Sito ufficiale Pallacanestro Crema

Vai ai contenuti

Menu principale:

CREMA CERCA IL RISCATTO AD OLGINATE
8 DIC 18 – Dopo due partite interne consecutive Crema torna in trasferta, raggiungendo le sponde del lago in quel di Olginate. Rispetto all'incontro perso contro Padova i rosanero dovrebbero poter contare nuovamente sull'apporto di Norcino e Nicoletti, mentre restano da verificare le condizioni di Gianninoni dopo la brutta scavigliata di domenica scorsa. Dopo l'esonero di coach Lepore la panchina sarà per questo importante scontro-salvezza affidato ai due vice, Dognini e Noli, con la società che ha così inteso dare una scossa alla squadra dopo la brutta prestazione di domenica. L'avversario di turno non è certo tra i più agevoli da affrontare, trattandosi di una formazione in piena zona retrocessione, due punti indietro rispetto ai leoni cremaschi, per di più reduce da cinque sconfitte consecutive. In casa lecchese, dopo la retrocessione maturata ai playoff contro Palermo, in estate è arrivato il ripescaggio e il roster è stato quasi completamente rinnovato. Rispetto alla scorsa stagione sono rimasti il playmaker Marinò e il pivot Tagliabue. Dal mercato sono invece arrivati a costituire il pacchetto senior: il play De Bettin da Bernareggio, la guardia Bartoli dall'Olimpia Milano, la guardia/ala Caversazio da Costa Volpino e l’ala/pivot Cusinato dalla C Gold di Montebelluna. Da segnalare anche l’ingaggio di Marra, play/guardia classe 96 arrivato da Matera, che nell’esordio di Lugo ha messo a segno 24 punti. Per quanto riguarda gli under, dal mercato estivo sono arrivati: il play Carella, l’ala Bugatti e l’ala/pivot Errera. A completare il roster i giovanissimi Masocco, Stolic e il confermato ButtaCi descrive meglio gli avversari l'assistant coach cremasco Erich Franchini: "Olginate è una squadra che utilizza molto il pick e roll, per trovare nel pitturato Tagliabue o per un arresto e tiro di De Bettin. Marra, il nuovo arrivo, è un giocatore di talento, ottimo tiratore, e Caversazio è un giocatore completo, a cui si affidano molto, che può essere pericoloso sia 1c1 che fronte canestro che col tiro. In difesa Meneguzzo può alternare la uomo con la zona 2-3 e con la zona match up." Vista la situazione di classifica, l'incontro è di fondamentale importanza per le due formazioni, che in caso di sconfitta si ritroverebbero a navigare in brutte acque.

Marco Cattaneo
"I ‘giovani leoni" sempre più ruggenti!
In questi anni la società Pallacanestro Crema sta lavorando per migliorare qualità 
e quantità della linea verde.
Dalla Under 18 fino ai piccoli del Minibasket, un gruppo numeroso di oltre 150 tesserati!" 
#PARLANODINOI
La Provincia, giovedì 29 novembre

 
DECA ENGINEERING E PALLACANESTRO CREMA INSIEME PER I GIOVANI
4 NOV 18 – Selezioni regionali della Lombardia: ci siamo!  Complimenti Matteo Guerini, Matteo Collini, Fabio Ferrari, Thomas Carinelli ed Edoardo Sacchelli, nella foto con Coach Bissi  — conDeca Engineering




dal 18 settembre

vieni a giocare a minibasket, 

diventa grande con noi ...

Rassegna stampa
 
Torna ai contenuti | Torna al menu