Sito ufficiale Pallacanestro Crema

Vai ai contenuti

Menu principale:


PER CREMA C'E' L'ENERGIA DI PEREZ
13 LUG 20 - Siamo molto orgogliosi di annunciare l’arrivo dell’atleta Daniel Perez. Guardia classe 1997 nativo di Rimini ma con origini dominicane, è un giocatore di grande spessore per la categoria; ancora molto giovane ma con alle spalle numerose esperienze importanti. Queste le parole di coach Eliantonio a riguardo dell’imminente arrivo dell’atleta: “Daniel è un giocatore che due anni fa ha contribuito, con il suo arrivo a Milano, alla promozione dell’Urania in serie A2. Ha grande energia nell’uno contro uno. La possibilità di spostarlo in più ruoli e il grande atletismo difensivo saranno sicuramente delle armi importanti per noi il prossimo anno”. Cresciuto tra le fila del settore giovanile di Rimini, muove i primi passi proprio con la squadra della sua città, subito in serie B. Concluso il biennio riminese, si accasa a Scafati in A2 per metà stagione, e conclude l’annata 2016/2017 nella corazzata Omegna, squadra con la quale raggiungerà la finale playoff. Nella stagione successiva, in quel di Desio, arriva la consacrazione definitiva. In Brianza, infatti, porta la squadra ai playoff grazie a prestazioni sopra le righe. L’esperienza desiana prosegue fino a metà della stagione successiva, ovvero 2018/2019, durante la quale, Daniel, cambia colori e si aggiunge a un già importante roster come quello dell’Urania Milano. Squadra con la quale vincerà il campionato e guadagnerà la conseguente promozione in serie A2. Nella passata stagione, invece, si è distinto con le maglie di Costa d’Orlando e di Mestre, proprio nel nostro girone. Ecco alcune delle sue dichiarazioni: “Scegliere Crema non è stato molto difficile: è una realtà che conosco molto bene, dato che siamo stati spesso avversari e alcuni dei miei ex compagni di squadra hanno giocato qui e me ne hanno sempre parlato bene. Sono veramente entusiasta di poter far parte di questa società, che sta puntando molto su giocatori giovani con tanta voglia di fare. È una nuova sfida che mi eccita e non vedo l'ora di cominciare, forza Crema!”Benvenuto, Daniel!
UN ALTRO UNDER NEL ROSTER DI CREMA
11 LUG 20 - Siamo felici di comunicare che anche Marko Dosen, ala-centro di 202 cm, farà parte del roster cremasco nella prossima stagione. Ne parla così il coach: “Lungo dinamico con raggio di tiro importante, è molto giovane ma con futuro sicuramente ad alto livello. La durezza fisica e mentale devo essere la base del suo lavoro giornaliero”Ragazzo serbo ma nato a Ontario, in Canada, Marko è un lungo dotato di notevole impatto fisico e atletico, abbinati a un buon tiro perimetrale. Arrivato in tenera età a Siena dal Partizan Belgrado, ha successivamente proseguito la propria carriera con la maglia di Trapani, società con la quale ha preso parte al campionato di serie A2 negli ultimi anni. “Sono molto contento di questa opportunità di giocare a Crema” -spiega Marko- “Non vedo l'ora di iniziare, dare il mio massimo, conoscere i miei compagni e di mettermi a disposizione di coach Eliantonio”.
Benvenuto, Marko!
CREMA, ARRIVA NICCOLÒ VENTUROLI
7 LUG 20 - Un altro volto giovane farà parte del roster per la stagione 2020/2021. Risponde al nome di Niccolò Venturoli, classe 2000 nato a Bologna, che sarà un giocatore della Pallacanestro Crema. Esterno di 197 centimetri, è cresciuto nei prestigiosi vivai di San Lazzaro e Virtus Bologna. Nella scorsa stagione ha vissuto la prima esperienza nel mondo “senior”, vestendo i colori della corazzata Cento. Dotato di un ottimo tiro da tre punti e di importanti doti fisiche, sarà un tassello importante per la formazione rosa-nero guidata da coach Riccardo Eliantonio. 
Così lo descrive il tecnico cremasco: "Ragazzo con mani veramente educate, la sua voglia di migliorarsi giorno dopo giorno lo porterà sicuramente a farsi notare”. 
Benvenuto, Niccolò!
CREMA, FIRMATO L'ALA LEARDINI
1 LUG 20E' la guardia/ala Giacomo Leardini il primo componente del roster della Pallacanestro Crema 2020/2021, agli ordini di coach Eliantonio. Classe 1999, cresciuto nel prestigioso vivaio di Treviso, con cui ha vinto il titolo nazionale Under 18, è al suo terzo anno in serie B, che ha disputato con le maglie di Lugo e Sangiorgese.  Riccardo Eliantonio ci presenta il nuovo leone cremasco: "Giacomo è un giocatore di grande energia e fisicità, che può giocare sia da ala piccola che da ala grande. E' in possesso di un tiro affidabile, noi cercavamo una combattente valido tecnicamente e lui è quel tipo di giocatore."  Così ci parla di sé Giacomo Leardini:"Crema mi è sembrato il giusto ambiente in cui poter crescere e migliorare. Coach Eliantonio mi ha spiegato il progetto per il prossimo anno, creare una squadra competitiva composta dal giusto mix da giovani e gente esperta, che abbia voglia di lavorare per se stessi e per la squadra. Sono sicuro che sarà un ottima stagione, non vedo l'ora di cominciare!" 

Pitzalis e Lucarelli incontrano gli studenti 
per diffondere "La cultura del rispetto"
Ascoltare una storia spesso è più coinvolgente che sentir parlare di un problema. E’ quello che fa, da anni, Valentina Pitzalis, 34enne sarda data letteralmente alle fiamme nel 2011 da suo marito, l’uomo che diceva di amarla.  La giovane era già stata a Crema nel 2018, ospite del Rotary San Marco, per presentare il suo libro “Nessuno può toglierti il sorriso” scritto a quattro mani con Giusy Laganà (National director di ‘Fare x bene Onlus’). Questa mattina Valentina è tornata in città, insieme alla giornalista e blogger Selvaggia Lucarelli, per raccontare ancora la propria storia [articolo]


DIVENTARE SQUADRA CON RANDSTAD E PALLACANESTRO CREMA
13 NOV 19 - Riuscitissima serata lunedì alla sala Pietro Da Cemmo presso il Centro Culturale Sant'Agostino. Il workshop organizzato da Randstad in collaborazione con Pallacanestro Crema dal titolo "Diventare Squadra. Andare a Canestro (Comunicare) nello Sport e nel Lavoro" ha raccolto un folto pubblico attorno ai relatori Giacomo Sintini, ex nazionale di pallavolo, Marco Mordente, ex nazionale di Basket e Samuele Robbioni, psicologo dello sport che ha collaborato con numerosi campioni e/o team, da Alberto Cova all'Internazionale F.C., solo per fare degli esempi. Molti gli episodi sportivi rievocati e tantissimi gli aneddoti personali dei due campioni presenti, ai quali è stato facile trovare analogie nella vita quotidiana di chiunque e cogliere alcune importanti lezioni di vita. Presenti dirigenza, staff tecnico e prima squadra della Pallacanestro Crema, oltre ad una nutrita rappresentanza del settore giovanile, nell'ambito di una formazione a 360° che la società cremasca vuole dare per contribuire alla crescita dei propri giovani atleti.

Marco Cattaneo
Rassegna stampa
 
Torna ai contenuti | Torna al menu